PROTEGGETE LE MINORANZE DI MILLE ANNI DELL'UE!

”NON POSSIAMO CAMMINARE DA SOLI”
(Martin Luther King)

Firmando la nostra Iniziativa dei cittadini ufficiale, sei al fianco di queste nazioni per aumentare la loro capacità di costruire le loro comunità e preservare la loro cultura. Il nostro movimento civile vuole aiutare le minoranze europee ad accedere direttamente ai fondi dell'UE, per preservare la diversità etnica dell'Europa. Quando un'iniziativa raggiunge il numero richiesto di firme da almeno 7 paesi dell'UE, la Commissione interviene.

Dobbiamo sostenerci per preservare l'Europa che amiamo.

DI CHE COSA SI TRATTA

Nell'Unione Europea ci sono circa 50 milioni di persone che appartengono ad una minoranza nazionale. Le loro terre sono le regioni nazionali che noi, organizzatori civili dell'iniziativa, rappresentiamo.

Documenti importanti ratificati da quasi tutti i paesi dell'UE chiariscono che l'Europa ha riconosciuto la propria responsabilità di proteggere i diritti delle minoranze nazionali. Tuttavia, in alcuni paesi europei questi gruppi etnici stanno ancora lottando per la loro sopravvivenza. Lo scopo dell'iniziativa dei cittadini per le regioni nazionali è dare a queste nazioni l'opportunità di accedere direttamente ai fondi dell'UE. Ciò fornirebbe loro un livello di libertà finanziaria all'interno del paese in cui vivono.

Il termine della raccolta delle firme è il 7 febbraio 2021.

DOMANDE FREQUVENTI

Cos'è un'iniziativa dei cittadini europei?

L'iniziativa dei cittadini europei, istituita nel 2012, è un modo unico per i cittadini di plasmare il futuro dell'UE chiedendo alla Commissione europea di presentare proposte legislative.

Perché dovrei firmarlo?

Quando una regione di minoranza dipende dai sussidi di un governo, è soggetta alla sua influenza diretta. Indipendenza finanziaria significa maggiore autonomia nelle decisioni interne e su come spendere i propri soldi. Inoltre, dovresti firmarlo, se non sei d'accordo con la discriminazione per motivi etnici, che i paesi in questione (possono) impiegare segretamente. Con la tua firma, prendi posizione contro questo/questa  trattamento/situazione e aiuti le regioni delle minoranze nazionali a sopravvivere e a proteggere le loro caratteristiche etniche, linguistiche e culturali, mentre aiuti anche la comunità europea a salvaguardare la propria diversità.

Quante firme servono?

Occorrono 1 milione di firme da almeno 7 paesi dell'Unione Europea. Sebbene abbiamo già 1 milione di firme, dobbiamo comunque raccogliere il numero prescritto di firme anche da altre 4 nazioni, un numero che cambia da paese a paese. Per ulteriori  informazioni vediil sito web della petizione.

Cosa succede una volta soddisfatte tutte le condizioni?

Bruxelles ha l'obbligo di occuparsi della questione, ma la modifica legislativa non avviene automaticamente. Una lunga procedura legislativa porterà, tra l’altro, alle comunità minoritarie che vivono nell'UE a diventare essenziali e indispensabili quanto le nazioni maggioritarie.

Chi ha avviato questa iniziativa?

L'iniziativa è stata avviata dai Seklers della Transilvania, sebbene non riguardi solo loro, ma molte altre regioni nazionali dell'UE. Molto probabilmente riguarda anche te, la persona che legge queste parole.

Perché questa iniziativa è diversa da precedenti, apparentemente simili?

È diverso in quanto non solo supporta le regioni nazionali in teoria, ma mira anche a creare la possibilità per le minoranze etniche native dell'UE di raggiungere Bruxelles per quanto riguarda il sostegno finanziario e il finanziamento della coesione. Ciò significherebbe lo sviluppo delle infrastrutture, delle scuole e dell'economia locale, contribuendo a diminuire il tasso di migrazione - quindi, aiuterebbe le regioni nazionali economicamente sofferenti a mantenere le loro popolazioni.

Posso firmarlo?

Sì, se sei un cittadino dell'UE e sei idoneo a firmare secondo i criteri del tuo paese (ad esempio, sei maggiorenne e hai una documentazione valida).

Dove posso firmarlo?

Puoi farlo online facendo clic sul pulsante "Firma" sul sito web. Questo ti porterà alla pagina dell'iniziativa.

PROTEGGETE LE MINORANZE
DI MILLE ANNI DELL'UE!

”NON POSSIAMO CAMMINARE DA SOLI”
(Martin Luther King)

 

Firmando la nostra Iniziativa dei cittadini ufficiale, sei al fianco di queste nazioni per aumentare la loro capacità di costruire le loro comunità e preservare la loro cultura. Il nostro movimento civile vuole aiutare le minoranze europee ad accedere direttamente ai fondi dell'UE, per preservare la diversità etnica dell'Europa. Quando un'iniziativa raggiunge il numero richiesto di firme da almeno 7 paesi dell'UE, la Commissione interviene.

 

Dobbiamo sostenerci per preservare l'Europa che amiamo.

 

FIRMALO

DI CHE COSA SI TRATTA

Nell'Unione Europea ci sono circa 50 milioni di persone che appartengono ad una minoranza nazionale. Le loro terre sono le regioni nazionali che noi, organizzatori civili dell'iniziativa, rappresentiamo.

Documenti importanti ratificati da quasi tutti i paesi dell'UE chiariscono che l'Europa ha riconosciuto la propria responsabilità di proteggere i diritti delle minoranze nazionali. Tuttavia, in alcuni paesi europei questi gruppi etnici stanno ancora lottando per la loro sopravvivenza. Lo scopo dell'iniziativa dei cittadini per le regioni nazionali è dare a queste nazioni l'opportunità di accedere direttamente ai fondi dell'UE. Ciò fornirebbe loro un livello di libertà finanziaria all'interno del paese in cui vivono.

Il termine della raccolta delle firme è il 7 febbraio 2021.

FIRMALO

DOMANDE FREQUVENTI

Cos'è un'iniziativa dei cittadini europei?

L'iniziativa dei cittadini europei, istituita nel 2012, è un modo unico per i cittadini di plasmare il futuro dell'UE chiedendo alla Commissione europea di presentare proposte legislative.

Perché dovrei firmarlo?

Quando una regione di minoranza dipende dai sussidi di un governo, è soggetta alla sua influenza diretta. Indipendenza finanziaria significa maggiore autonomia nelle decisioni interne e su come spendere i propri soldi. Inoltre, dovresti firmarlo, se non sei d'accordo con la discriminazione per motivi etnici, che i paesi in questione (possono) impiegare segretamente. Con la tua firma, prendi posizione contro questo/questa  trattamento/situazione e aiuti le regioni delle minoranze nazionali a sopravvivere e a proteggere le loro caratteristiche etniche, linguistiche e culturali, mentre aiuti anche la comunità europea a salvaguardare la propria diversità.

Quante firme servono?

Occorrono 1 milione di firme da almeno 7 paesi dell'Unione Europea. Sebbene abbiamo già 1 milione di firme, dobbiamo comunque raccogliere il numero prescritto di firme anche da altre 4 nazioni, un numero che cambia da paese a paese. Per ulteriori  informazioni vediil sito web della petizione.

Cosa succede una volta soddisfatte tutte le condizioni?

Bruxelles ha l'obbligo di occuparsi della questione, ma la modifica legislativa non avviene automaticamente. Una lunga procedura legislativa porterà, tra l’altro, alle comunità minoritarie che vivono nell'UE a diventare essenziali e indispensabili quanto le nazioni maggioritarie.

Chi ha avviato questa iniziativa?

L'iniziativa è stata avviata dai Seklers della Transilvania, sebbene non riguardi solo loro, ma molte altre regioni nazionali dell'UE. Molto probabilmente riguarda anche te, la persona che legge queste parole.

Perché questa iniziativa è diversa da precedenti, apparentemente simili?

È diverso in quanto non solo supporta le regioni nazionali in teoria, ma mira anche a creare la possibilità per le minoranze etniche native dell'UE di raggiungere Bruxelles per quanto riguarda il sostegno finanziario e il finanziamento della coesione. Ciò significherebbe lo sviluppo delle infrastrutture, delle scuole e dell'economia locale, contribuendo a diminuire il tasso di migrazione - quindi, aiuterebbe le regioni nazionali economicamente sofferenti a mantenere le loro popolazioni.

Posso firmarlo?

Sì, se sei un cittadino dell'UE e sei idoneo a firmare secondo i criteri del tuo paese (ad esempio, sei maggiorenne e hai una documentazione valida).

Dove posso firmarlo?

Puoi farlo online facendo clic sul pulsante "Firma" sul sito web. Questo ti porterà alla pagina dell'iniziativa.